Casalmaggiore, Via Baslenga n.32 e n.36 Ufficio Centro Medicina dello Sport, Tel. 0375-200498 Ufficio Settore Sportivo Tel. 0375-200881

La fatica non è mai sprecata: soffri e sogni

Lo Sport occasione per crescere insieme

Ultime novità

  •     

    Con la magie del latte e pomodoro, ma non solo il MAGO AGIDE, Prof. Agide CERVI di Poviglio, ha incantato, affascinato, stupito le centinaia di bimbi,giovani e adulti presenti alla Festa.

    Ha proseguito con mille giochi di spugna e gomma fra lanci, piroette e corse.

    Il momento Istituzionale ha permesso di vivere un Consiglio  Direttivo lampo, ma assolutamente  rigoroso in quanto tutti i Consiglieri ( ben 9 i Sindaci presenti), avevano avuto per tempo sia l’Ordine del giorno che le documentazioni cartacee su ogni argomento in approvazione.

    E poi la vera FESTA, con ben 5 “Borse di Studio” per meriti sportivi ma anche scolastici agli Atleti che hanno caratterizzato  il 2017 agonistico dell’Interflumina : MAFFEZZONI SAMUELE – VISIOLI FILIPPO – ZANICHELLI MARTINA – SCARAMUZZINO FRANCESCO – MILIOLI ANDREA, donazione offerta  dal Rag. Emanuele POLI Titolare de’ La Briantina.

    Non poteva mancare l’ovazione per FAUSTO DESALU a cui, attraverso il Presidente FIDAL Mario PEDRONI, è stato consegnato un premio speciale.

    Via via bellissime e ricche premiazioni ai Ragazzi e Ragazze protagonisti dei C.d.S. a Chiuro giungendo secondi in Lombardia; al Settore Paralimpico composto da Santa Federici e I Girasoli, ma anche dalla coppia  LEKA KLEVIN – FARINA FEDERICO, da FRANCESCA SACCENTI e GIULIA VEZZOSI. A seguire atleti ed atleti delle categorie Cadetti/Allievi/Juniores/Promesse ed Assoluti. 

    Abbigliamento sportivo per l’anno 2018 ed abbondanti prodotti delle Ditte PADANIA è più, CONSORZIO CASALASCO POMODORO  Pomì, S. MARTINO, IRIS Bio, OPPI, abbinati al dolce rinfresco offerto dal Supermercato CONAD di Casalmaggiore, hanno favorito il clima festoso di un intero pomeriggio  presso il Centro Sportivo Comunale Baslenga.


    ... continua a leggere

  •     

    A seguito di INVITO da parte del CONI di Cremona e del Presidente Regionale Lombardo Prof. ORESTE PERRI, giovedì 30 Novembre, presso il Teatro Monteverdi a Cremona, si è celebrata l'annuale Festa delle Benemerenze e delle Stelle ad Atleti, Dirigenti e Società Sportive della Provincia di Cremona da parte del CONI.

    Di fronte alle massime Autorità Amministrative, dello Sport e delle Forze Armate, oltre 200 persone del mondo sportivo provinciale hanno seguito l'intera Cerimonia.

    Per l'ASD ATLETICA INTERFLUMINA è più Pomì erano presenti il Presidente Prof. Carlo Stassano e l'Atleta FAUSTO DESALU, entrambi invitati per ritirare l'attestato di STELLA D'ARGENTO AL MERITO SPORTIVO della nostra Associazione ed il meritato riconoscimento di Campione Italiano dei m.200 ed Atleta Olimpico di RIO 2016.

    Il Presidente ha ricordato il FONDATORE dell'INTERFLUMINA, PAOLO CORNA, ed ha ringraziato le Aziende Main Sponsor PADANIA ALIMENTI e CONSORZIO CASALASCO del POMODORO sottolineando quanto Imprenditori Illuminati sanno ancora fare, nel Loro Territorio, per aiutare il mondo sportivo di base ormai "abbandonato" dallo stesso CONI e dagli Enti Locali che non hanno più risorse da destinare in questo Settore.

    Era presente in sala anche il Dott. FABIO TAMBANI, Vice Direttore di CASSA PADANA, altro significativo Sponsor dell'Associazione.
    Il Presidente Stassano non ha mancato di RINGRAZIARE il Prof. MAURO BONALI e la Dott.ssa LINA STEFANINI, presenti in Sala, per l'importante Consulenza Collaborativa che offrono all'INTERFLUMINA per quanto attiene ai Progetti di Educazione Motoria con le fasce dell'infanzia e della Scuola Primaria . 


    ... continua a leggere

  •     

    SABATO 25 Novembre tutta l'INTERFLUMINA festeggia l'anno sportivo 2017 dando il benvenuto  a tutti gli iscritti per il nuovo anno 2018.

    Un momento di festa, preceduto dalle magie e dai giochi proposti dal Prof. Agide Cervi di Poviglio, con una parentesi Istituzionale di un Consiglio Direttivo aperto che consente a tutte le Famiglie di percepire il lavoro che caratterizza una Associazione Spoetiva che mira al bene complessivo dei giovani e delle loro famiglie e non solo al mero risultato agonistico.

    Festa, premiazioni per le eccellenze con "Borse di Studio", presentazione di Progetti e tanta voglia di offrire formazione partecipata e condivisa.

    In allegato la copertina del Libretto che verrà consegnato a tutti i presenti, contenente la sintesi dell'anno 2017 vissuto.


    ... continua a leggere

  •     

    Soffri ma Sogni, una tra le più belle frasi  esprese da PIETRO MENNEA, un vero e proprio gigante della Storia moderna.

    Molti conoscono, anche se non nei dettagli, il valore agonistico di Mennea, il suo record del Mondo nei m. 200, tutt'ora record europeo, la sua medaglia d'oro Olimpica e tutto ciò ottenuto con determinazione, passione e volontà quasi sovrumane.

    Pochi sono a conoscenza delle Sue numerose "altre" vite spese sui libri, anche qui con una ricerca quasi "maniacale" di un "riscatto sociale" che gli "togliesse di dosso" quell'essere Uomo del meridione, barlettano, proveniente da famiglia di condizioni "modeste". Mennea conquista ben quattro lauree che lo rendono, di certo, uno dei grandissimi sportivi più colti del pianeta.

    E tutto ciò rende Mennea Uomo di grande generosità, un filantropo, che lo porta a costituire una Fondazione Onlus a favore dei giovani meritevoli e socialmente in difficoltà, a diffondere il valore dello sport, a combattere il doping, a promuovere la lettura con la diffusione del sapere attraverso la donazione/costituzione di biblioteche nelle scuole.

    Lo scrittore STEFANO SAVELLA, Autore del ibro "Soffri ma Sogni. Le disfide di Pietro Mennea da Barletta" ha saputo raccontare con dovizia di particolari , anedotti accattivanti  e tanta semplicità, la Vita e la Storia di colui che può, a pieno diritto, essere posto quale stupendo esempio alle nuove generazioni. 

    Una serata apprezzata, partecipata, che ha visto presenze non solo di "campo", ma del mondo della neuropsichiatria, della scuola, del volontariato, della famiglia.

    Grazie STEFANO che hai voluto donare anche alla nostra Associazione la Tua passione di ruicercatore e di scrittore .

    (Allegate alcune FOTO della bella ed arricchente serata)


    ... continua a leggere

  •     

    Grande successo per il primo incontro dell'Allenamento Mentale.

    Ventuno gli Atleti che hanno scelto di partecipare. Un gruppo ideale che la Dott.ssa Carola Feddi manterrà compatto per tutt'e tre i prossimi incontri.

    La serietà con cui gli adolescenti hanno accolto le proposte formulate rispettando pienamente le consegne, ascoltando con rispetto e profonda partecipazione sia i momenti di riflessione che di azione, hanno permesso di esprimere grande gioia ed ammirazione alla stessa psicologa.

    Una proposta di certo innovativa che premia le Famiglie che trarranno, attraverso questi interventi, benefici riflessi grazia alla crescita in maturità dei Loro figli.


    ... continua a leggere

  •     

    FILIPPO VISIOLI : un argento italiano che vale ORO !

    Ai recenti Campionati Italiani Cadetti di CLES l'Atleta INTERFLUMINA è più Pomì, allenato dalla Prof.ssa LILIANA STAGNATI Tecnico FIDAL di Valore Europeo  per le Discipline della Resistenza,   ha ottenuto una preziosa medaglia d'ARGENTO nei m. 2000 con il record personale (5'53"62), ma per tutti noi è il vero Campione Italiano.

    FILIPPO era da tutti atteso sul podio più alto, ma la rigidità dell'organizzazione che ha "bloccato-obbligato" gli atleti a restare fermi in "sala d'attesa" per 20' prima della gara, ne ha di fatto compromesso la realizzazione.

    Perchè il bravo Atleta LORENZO CIPRIANI, tradizionale "Amico-avversario" di Filippo è giunto primo in 5'53"29, davanti a Filippo di soli 33 centesmi di secondo che in un 2000 m. quasi scompaiono?  La risposta è semplice : Lorenzo Cipriani si è imposto agli organizzatori chiedendo di andare in bagno e, riscaldandosi a dovere, si è presetato in pista solo al momento della gara.

    Cartellino rosso agli organizzatori, encomio a Cipriani che ha trovato una strategia legittima, ma amarezza per FILIPPO VISIOLI assoluto vincitore morale della gara.

    Le belle FOTO Allegate  (FILIPPO appare con il pettorale n° 1, anche questo a trestimonianza dell'essere "vincitore in pectore") mostrano un eccellente ATLETA e gli restituiscono la GIOIA di continuare a credere nello sport, nella Sua Atletica Leggera ed anche nella "GIUSTIZIA SPORTIVA" !!!
     


    ... continua a leggere

GRAZIE AI COMUNI ADERENTI

  •